Gastroscopia Torino

Centro per la Gastroscopia a Torino

Questo centro specializzato presente nella città di Torino è una struttura dell’azienda medica A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino presso Corso Bramante 88 (10126). Questo polo specializzato è considerato uno dei migliori centri a livello nazionale specializzato per il trattamento di patologie e problematiche inerenti la Gastroenterologia e l’Endoscopia Digestiva con particolare riferimento a tecniche innovative e minimamente invasive. Il Centro dispone di moderne tecnologie mininvasive necessarie per esami di approfondimento ed endoscopici quali gastroscopia indolore eseguita con tecnica transnasale oppure in sedazione.

Gli esami e le visite specialistiche sono sempre condotti personalmente dal Prof. Alberto Arezzo insieme alla propria equipe medico-infermieristica.

Tecniche eseguite presso il centro di Torino

  Gastroscopia in Sedazione Cosciente

  Gastroscopia in Sedazione Profonda

  Gastroscopia Transnasale

Come prenotare presso il centro di Torino

Prenotazione online senza registrazione né pagamento anticipato

Visita specialistica

Gastroscopia transnasale

Colonscopia

Anoscopia

Rettoscopia

Prenotazioni telefoniche tramite Numero Unico Nazionale o Whatsapp

n-verde_new
dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Logo Whatsapp

Numero WhatsApp 3668771864

Mappa del centro di Torino

Indirizzo: Corso Bramante, 88 – 10126, Torino

* L’indirizzo indicato nella scheda maps può essere indicativo. Resta confermato che l’indirizzo del centro è: Corso Bramante, 88 – 10126, Torino

 

Cos’è la Gastroscopia

Gastroscopia significa ‘guardare nello stomaco’. Questo esame endoscopico, anche detto Esofagogastroduodenoscopia, permette di osservare dall’interno la parte superiore del tubo digerente costituita da stomaco, esofago e duodeno fino solitamente alla seconda porzione di esso. La gastroscopia viene eseguito sia per finalità sia diagnostiche che operative, e viene eseguita introducendo delicatamente attraverso la bocca o il naso – in questo caso si parla di esame transnasale – un sottile strumento flessibile chiamato “endoscopio” dotato di una una piccola telecamera ed una luce a fibre ottiche. Lo strumento è anche dotato di uno o piu’ canali operativi attraverso i quali è possibile introdurre o aspirare gas o liquidi e strumenti vari quali ad esempio pinze da biopsie, aghi o strumenti per il recupero di polipi.

Il medico, orientando l’endoscopio, può esaminare la superficie delle pareti interne del tratto superiore dell’apparato digerente con molta attenzione ed in tutta sicurezza. Le immagini riprese nel corso dell’esame sono molto dettagliate e nitide e possono essere riprodotte su uno schermo televisivo. Lo specialista che esegue la Gastroscopia è generalmente un gastroenterologo o comunque un medico esperto di endoscopie.

Le foto del centro di Torino:

Prof. Alberto Arezzo

Specialista in Chirurgia Generale ed esperto in Endoscopia Digestiva – Professore Associato congermato presso SCDU – Chirurgia Generale 1 dell’Università di Torino, Ospedale San Giovanni Battista nuovo Molinette. Esercita la propria professione presso “Polo di Endoscopia Digestiva” dell’Ospedale San Giovanni Battista nuovo Molinette – Torino Centro di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva – Genova Curriculum del […]