Gastroscopia

Preparsi a una Gastroscopia

La preparazione della gastroscopia non richiede particolari procedure. Il paziente deve arrivare nell'orario stabilito con un numero di ore di diguno che varia da dieci a cinque ore. Se l'esame è prenotato per la mattina, si consiglia di rimanere a digiuno dalla sera precendete e di assumere una cena leggera. Nel corso delle ore di digiuno, se non strettamente necessario, è preferibile evitare l'assunzione di liquidi.
Nel corso dell'esame possono essere presenti apisodi di Nausea; per questa ragione è quindi necessario che lo stomaco del paziente sia vuoto e che lo stesso sia quanto più possibile rilassato.
Se il paziente sta assumendo farmaci, dovrà ricevere opportune indicazioni su eventuali sospensioni di cui il paziente dovrà essere informato per tempo.

La preparazione della Gastroscopia quindi, a differenza di altri esami endoscopici come la colonscopia, risulta essere meno impegnativa per il paziente e non richiede (di prassi) comuque particolari regimi alimentari nei giorni precedenti l'esame.

Gastroscopia
Vietata la riproduzione anche parziale di grafica e contenuti - 2012
Le informazioni contenute in questo sito non devono essere intese come sostitutive del parere clinico del medico, pertanto non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione