logo
Prenota una visita o un esame

EGDS Esofagogastrodueodenoscopia: cos’è, quando farla, come viene eseguita

La EGDS, acronimo di Esofagogastrodueodenoscopia, è un esame medico endoscopico che permette tramite uno strumento chiamato endoscopio di esplorare le pareti dello stomaco, dell'esofago e del duodeno, ed ha lo scopo di individuare l'eventuale presenza di malattie o problematiche a carico dell'apparato digerente.

La EGDS può essere eseguita sia con tecnica tradizionale, sia con tecnica meno invasiva chiamata EGDS Transnasale.




Paziente che si sottopone ad EGDS

Paziente che si sottopone ad EGDS




Quando è necessario fare una EGDS

La EGDS può essere necessaria richiederla quando si verificano una o più delle seguenti condizioni:

  • In caso di condizioni persistenti di reflusso, bruciori di stomaco e dolori addominali;
  • Quando si ha una deglutizione difficile o dolorosa;
  • Nel caso di presenza di vomito di sangue;
  • Quando c'è un calo di peso non giustificato;
  • In presenza di vomito che persiste anche dopo gli opportuni trattamenti farmacologici prescritti dal medico;
  • Quando esiste una familiarità per patologie a carico dell'apparato digerente e quindi come metodo di screening opportunamente richiesto dal medico;
  • In generale, in presenza di ogni altra problematica gastrica persistente;

In generale, l'esame EGDS è ritenuto molto affidabile e risolutivo in quanto permettere una visione chiara ed approfondita del lume gastrico. Non solo: la sonda è dotato di un canale operativo che permette, in caso di necessità, di eseguire anche piccoli interventi o il prelievo di frammenti di tessuto. Dunque in caso di necessità, è importante a non esitare nell'effettuare questo esame al fine di chiarire ogni dubbio sulla propria salute.




Come viene eseguita

L'esame inizierà facendo sdraiare il paziente sul lettino girato sul lato sinistro. Successivamente il medico o l'assistente inserirà delicatamente la punta del gastroscopio attraverso la bocca, per poi guidarlo fino alla fine del primo tratto del tubo digerente, ovvero fino al duodeno. In caso di EGDS Transansale si utilizzerà il naso anziché la bocca come via di ingresso.


Nel corso dell'esame si valuterà la necessità di introdurre dell'aria con l'endoscopio per far distendere le pareti dello stomaco e per guardarle meglio. Tramite l'endoscopio sarà possibile guardare da vicino ogni eventuale lesione per poter fare una valutazione scrupolosa, una diagnosi e dare una cura. In alcuni casi, potrebbe essere necessario fare anche una biopsia, cioè prelevare un campione di tessuto che sarà esaminato successivamente al microscopio in laboratorio. Anche la biopsia non provocherà dolore.




Cosa verifica l’endoscopio nel corso della EGDS

Cosa verifica l’endoscopio nel corso della EGDS




EGDS Transnasale: la tecnica non invasiva

La EGDS Transnasale è una metodica mininvasiva, indolore, alternativa e sovrapponibile all'esame tradizionale, che risulta essere particolarmente meno fastidiosa e quindi meglio tollerabile dal paziente. Si tratta di una tipologia di tecnica utilizzata di routine ormai da oltre tre decenni sia in Italia che nel resto del Mondo, disponibile però solo in alcuni centri specializzati che dispongono delle competenze e della strumentazione necessaria per l'esecuzione di questa tecnica non invasiva.




E' opinione consolidata tra gli esperti di questa tecnica Transnasale permette di svolgere gli stessi movimenti e le stesse operazioni della tecnica tradizionale. In particolare essa permette, al pari della EGDS Classica, di avere una visione ottimale del lume gastrico oltre che di eseguire biopsie di dimensioni sostanzialmente sovrapponibili a quelle effettuabili con la tecnica tradizionale. In alcuni casi specifici e per via delle ridotte dimensioni dello strumento endoscopico, tramite la EGDS Transnasale si riesce addirittura ad esplorare parti difficilmente visibili con il metodo tradizionale. Per queste ed altre ragioni la Transnasale è un esame sempre di più gradito a medici e pazienti.




Ulteriori approfondimenti sulla EGDS

Nel nostro sito sono presenti diversi articolo ed approfondimenti sulla EGDS Esofagogastrodueodenoscopia. Ecco un elenco dei più importanti articoli:

  • Come prepararsi alla EGDS
  • La EGDS in sedazione cosciente o profonda
  • Quanto costa una EGDS?


N.B. Le informazioni sulla EGDS Esofagogastrodueodenoscopia contenute in questo articolo sono da considerarsi di carattere puramente informativo e NON sostituiscono il parere di uno specialista.


Fonte: www.gastroscopiatransnasale.it/egds-esofagogastrodueodenoscopia

CONTATTI

Chiamaci

Servizio disponibile dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Fatti richiamare

Inserisci il tuo numero, ti richiameremo entro 4 ore lavorative:

Scrivici su:

whatsapp-follow

Whatsapp 3311232150

Dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Compila il Form:

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento europeo del 27/04/2016, n. 679 e come indicato nel documento normativa sulla privacy e cookies

Seguici su: